Tracce di storia in ogni camera ...

Ogni camera ha qualcosa da raccontare, ognuna racchiude dei dettagli che caratterizzano la storia della città di Termoli.  Progettate con grande attenzione per i dettagli, ognuna è a tema con lo scopo di far rivivere il fascino di un tempo passato. 

 

ANDREA DA CAPUA

andrea da capua camera

... Duca di Termoli: fu uno dei fedelissimi del Re Ferdinando II d'Aragona e uno dei suoi brillanti condottieri di ventura del suo tempo. Il suo nome si trova in più avvenimenti del reame, essendo valoroso nelle armi al pari che nella diplomazia.

IL CASTELLO 

CAMERA IL CASTELLO

... Il Castello Svevo di Termoli è la torre più cosistente della costa molisana, ha svolto un ruolo importante di difesa sin dai tempi dei Normani. Le difinizioni di Svevo o Federiciano sono state attribuite in seguito alla ristrutturazione e fortificazione voluta da Federico II di Svevia.

SAJAN E SARA

Senza titolo-2

... Stiamo vivendo la magia dell'anno mille, dove sulle coste del mare Adriatico vi erano scontri continui in mare. Termoli era considerata una città di prestigio sulla costa per via del suo piccolo poticciolo, punto strategico per assediare le Isole Tremiti. 

 IL TRABUCCO

il trabucco

 

... E' un'antica macchina da pesca, diventato simbolo della cultura marinara. Sono parte integrante del paesaggio termolese e un luogo d'intrattenimento e curiosità per chiunque voglia visitarlo. Ritmi lenti per assaporare la vita.

DUCHESSA ANGELICA

duchessa angelica

... La camera è ispirata ad una vicenda che risale alla fine del 1700, il quale è un secolo di trasformazione in tutta Europa. Si passa dal modello monarchico a quello democratico come la Rivoluzione Francese. Questi ideali furono abbracciati da due fratelli termolesi.

OMBELICO DEL MONDO 

ombelico del mondo

 ... E' un cuore verde di vegetazione rigogliosa, come la natura lussureggiante che sovrasta la costa. Il centro esatto di un panorama mozzafiato che omaggia Termoli, dove si incrociano il 42° parallelo nord e il 15° meridiano est.

 

 

Sarà un piacere poter condividere le tracce di un affascinante passato con chi vorrà venire a scoprire la città di Termoli